Tour operator situato in Uzbekistan a Samarcanda ti propone un itinerario di viaggio 11 giorni. Per i dettagli e il prezzo del tour contatta agenzia.

LE NOSTRE SISTEMAZIONI 

CittàModo si sistemazione (hotel, tenda, yurta, casa tipica)Notti
TashkentHotel2 notti
KhivaHotel3 notti
BukharaHotel3 notti
SamarcandaHotel2 notti

1ºGIORNO ITALIA – TASHKENT (volo + 12 km) 

Partenza dall’Italia con volo INTERNAZIONALE TURKISH AIRLINES via Istanbul o e pernottamento sul bordo.Arrivo alle 07:00. Operazioni di frontiera ed incontro con la guida locale per il trasferimento all’hotel (15 km).

2ºGIORNO TASHKENT – URGENCH – KHIVA (escursione + volo)

Colazione. Riposo in albergo. Check out hotel alle 12:00. Visita alla capitale – Tashkent.Il mausoleo di Abu Bakr Kaffal Shoshi,  Khazrat Imam della Madrassa Barak Khan, l’immenso Corano di Osman, il più antico al mondo che nel 655. Visita della  Madrassa Kukeldash, Moschea Juma, della vicina piazza Khast Imom. Trasferimento in aeroporto per prendere il volo HY  57K  TASUGC  1840  2020 Tashkent – Urgench. Arrivo a Urgench. Trasferimento a Khiva. pernottamento in hotel.

3ºGIORNO KHIVA (escursione)

Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città di Khiva. Visita della cittadella di Khiva. il complesso Ichan Kala, la Fortezza “ Kunya Ark” ; la Scuola Coranica di Amin Khan, la bellissima Moschea di Juma, costruita nel X secolo e restaurato nel XVIII secolo. La Casa di Pietra, costruita come splendida alternativa alla Kunya Ark, consiste in alcune costruzioni intorno ad un cortile, ed è circondato da un alto muro. Visita della Medrassa di Allakuli Khan. Il mausoleo di Pakhlavan Makhmud, del XIX secolo, è più bello e più sacro mausoleo di Khiva. Nella cittadella antica di Khiva, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, sono concentrati i principali monumenti storici. pernottamento in hotel.

4ºGIORNO KHIVA (giornata libera

Colazione. La giornata intera dedicata a vedere le belleze di Khiva liberamente. Pernottamento in hotel.

5ºGIORNO KHIVA – BUKHARA (480 km)

Colazione in hotel e partenza per Bukhara (480 km 7 ore di strada), l’itinerario porta ad attraversare il fiume Amu-Darya e il deserto Rosso (Kyzilkum). In Uzbekistan ci sono due grandi fiumi: L’ Amu-Darya nell’antichità classica, era conosciuto con il nome di Oxus in greco e  il Syr-Darya, conosciuto dai greci come Jaxartes o Yaxartes. L’ Amu-Darya nasce dalla confluenza dei Kara Darya e Naryn nelle montagne del Tien Shan, il fiume attraversa tutto il Kirghizistan, la parte orientale dell’Uzbekistan e quella meridionale del Kazakistan fino al Lago d’Aral per un totale di circa 2.200 km. Arrivo a Bukhara, sistemazione in hotel. pernottamento in hotel.

6ºGIORNO BUKHARA (escursione)

Colazione in hotel. Escursione per la città.La Madrassa di Nodir Devan Beghi (1622) che fù costruito originariamente  come caravanserraglio e poi diventata madrassa. La Madrassa di Ulugbek (1417) –  la prima delle tre madrasse costruire da Ulugbek fu la madrssa a Bukhara. La madrassa di Abdal Al-Aziz-Khan (1652) – di fronte alla madrassa di Ulugbek. Vista della più vecchia  moschea nell’Asia Centrale – La moschea Magoki-Attari. Fù  costruita al posto dove era un tempio dello zoroastrismo. Il Simbolo principale della città è Il Minareto Kalyan, (“grande”),  la sua altezza è di 47 m. Da quasi mille anni questa torre sacra domina Bukhara. Vicino al Minareto Kalyan si trova la moschea grande – La Moschea Kalyan, che è collegata al minareto con piccolo ponte. La cittadella dell’Arc (XVIII-XIX secolo) che fù il centro dell’organizzazione statale di Bukhara. Visita il mausoleo Chashma Ayub (1380-1384/85) – il mausoleo dalle tante cupole. Il mausoleo dei Samanidi (X secolo) Questo mausoleo di Bukhara viene considerato un capolavoro architettonico di importanza mondiale per l’armonia delle forme geometriche. La moschea Bolo-khauz (1712) – complesso della speciale armonia e bellezza – E’ anche la moschea del venerdi (djuma). Il complesso include la moschea, che fù costruita nel 1712, il minareto – del 1917 e bacino. pernottamento in hotel.

7ºGIORNO BUKHARA (70 km totale + escursione + tempo libero)

Colazione in hotel. Escursione per la pereferia della città. Vicino a Bukhara si trova il complesso commemorativo del protettore di Bukhara, lo sheikh Bakha ad-Din Nakshband. (XVI sec.) – Nakshbnad (1318-1389), fondatore del tarikat “nakshbandiya”. Complesso religioso, il posto è sacro per i musulmani. Sitorai-Mokhi-Khosa (fino XIX sec. –  inizio XX sec.) – “dove la luna incontra le stelle”.  Il nuovo complesso Sitorai-Mokhi-Khosa fu costruito durante il regno di Alim Khan. Situato a 6 km, a nord di Bukhara. A 6 km a Nord est di Sitorai-Mokhi-Khosa, si trova il Mausoleo Chor Bakr (XVI secolo) che fu costruito per ordine di un commerciante. Nel pomeriggio. Tempo libero. pernottamento in hotel.

8ºGIORNO BUKHARA – SHAKHRISABZ – SAMARCANDA (270 km + escursione + 140 km)

Colazione in hotel e trasferimento a Shakhrisabz “la città verde” (270 km). Piccola località situata a sud di Samarcanda. E’ la città natale di Tamerlano e una volta, probabilmente, la sua fama oscurava addirittura quella di Samarcanda. Egli vi fece infatti costruire il Palazzo Ak-Saray (1379-1404) “il palazzo bianco” di cui sbalordiscono la grandezza e la magnificenza. Lo stesso vale per il Dorutilavat (seggio del potere e della forza) che forse arrivava anche a superare in grandiosità lo stesso palazzo, mentre tra le altre attrattive ci sono le tombe degli antenati di Tamerlano e la gigantesca moschea di Kok-Gumbaz (1437) utilizzata come moschea per la preghiera del venerdì. Trasferimento a Samarcanda (140 km) e pernottamento in hotel.

9ºGIORNO SAMARCANDA (escursione)

Colazione poi giornata dedicata alla escursione per la città. Visita del mausoleo Gur-Emir (XV secolo) – che significa “la tomba del emiro” è posta dove è sepolto Tamerlano e i suoi seguaci. La moschea di Bibi-Khanim (XV secolo) – dall’architettura gigantesca costruita anche questa per ordine di Tamerlano dopo la suo campagna in India, per mostrare il suo potere,  per farlo deportò a Samarcanda migliaia di artigiani indiani. La piazza Registan che è il simbolo di Samarcanda (XV-XVII secolo). L’Osservatorio di Ulugbek (1428-1429) fu costruito dal governatore e scienziato Ulugbek. Nel pomeriggio visita del complesso Shakhi-Zinda (XIV-XV secolo), composto da alcuni mausolei. pernottamento in hotel.

10ºGIORNO SAMARCANDA – TASHKENT (escursione + 300 KM)

Colazione. Escursione per il museo archeologico di Afrosiab e il mausoleo Daniar (XV secolo) si trova in un luogo pittoresco non lontano dal fiume Siyob. Trasferimento a Tashkent. Arrivo a Tashkent. Sistemazione e pernottamento in hotel.

11ºGIORNO TASHKENT – ITALIA (12 km + volo)

Trasferimento verso l’aeroporto (12 km) e assistenza. Partenza da Tashkent alla volta dell’Italia alle 02.25.

IL PREZZO COMPRENDE :

  • Trasferimenti colla macchina (aeroporto/hotel/aeroporto);
  • AUTO con aria condizionata;                                                                               
  • Guida per tutto il tour;
  • Tutti gli ingressi ai musei ed escursioni come da preventivo;
  • Collocamento in albergo nelle stanze doppia; 
  • Colazione in albergo;
  • Il volo locale;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *