SAMARCANDA

In Oriente ci sono molte città bellissime e meravigliose, ma Samarcanda è considerata un vero diamante dell’Asia centrale. È una delle città più antiche del mondo, fondata nel 742 aC.

Per 2500.000 anni Samarcanda ha attirato l’attenzione di viaggiatori, mercanti e conquistatori. Scrittori e poeti dedicati ai gloriosi epiteti della città – “L’Eden dell’antico Oriente”, “La città di Allah”, “La perla del mondo musulmano orientale”, “Il volto della terra” …

  • SAMARKAND UZBEKISTAN

La prima menzione di Samarcanda, fin dai tempi antichi nota come Marakanda, si trova nelle descrizioni delle conquiste di Alessandro Magno (329 aC). Alessandro stesso ha parlato di Samarcanda: “Tutto ciò che ho sentito parlare di Samarcanda è tutto vero, tranne che è più bello di quanto potessi immaginare”.

In diversi periodi la città fu influenzata dai persiani, seleucidi, cinesi, turchi, arabi e mongoli. Nel XIV secolo, la città fu la capitale dell’impero del Grande Timur e della sua dinastia. Da ogni campagna vittoriosa in India, Afghanistan, Iran, Siria, Transcaucasia, Turchia, ha portato a Samarcanda i più abili architetti, gioiellieri e scienziati. I governanti degli stati europei consideravano un onore visitare Samarcanda.

Sotto Ulugbek, Samarcanda divenne uno dei centri scientifici piu importanti del mondo. C’era un’intera scuola scientifica che riuniva astronomi e matematici piu famosi dell’epoca. Nel 1428 fu completata la costruzione dell’Osservatorio di Ulugbek, lo strumento chiave del quale era un quadrante a muro con un raggio di 40 metri e una parte operativa da 20 ° a 80 °, che era unico nel mondo.

La storia della città è strettamente legata ai nomi di grandi poeti, filosofi e studiosi:

 Ibn Sina, Biruni, Rumi, Ali-Kushchi, Rudaki, Omar Khayyam, Jami, Navoi e Babur.Più di 2000 anni Samarcanda era il punto più importante della Grande Via della Seta tra la Cina e l’Europa.

GEOGRAFIA E CLIMA

La città si trova a 275 km a sud-ovest da Tashkent – sulle pendici del massiccio del Turkestan.

Il clima di Samarcanda è subtropicale-intracontinentale, con spiccata stagionalità. L’estate è calda e arida, a luglio la temperatura diurna può superare i 40 ° C.

L’inverno è freddo, durante il giorno la temperatura non scende sotto -1 ° C, i disgeli sono frequenti quando la temperatura sale da -5 ° C a +6 ° C e oltre.

ABITANTI

La maggior parte della popolazione sono uzbeki e tagichi. La popolazione locale parla l’uzbeco e il tagico, il linguaggio russo è usato meno spesso. I residenti di Samarcanda, abituati a un gran numero di turisti, sono molto amichevoli e comprensivi. Gli ospiti sono sempre i benvenuti qui!

CUCINA

Uno dei simboli culinari più significativi di Samarcanda è IL PANE di Samarcanda. È famoso per il suo gusto unico e per molto tempo non diventa stantio. Seconda una leggenda  all’emiro di Bukhara era piaciuto molto il pane Samarcanda e una volta ha chiesto al giudice – “Perché ho portato il pane  da Samarcanda, quando possono essere cotti in Bukhara” – su suo ordine hanno portato il miglior nanvay (panettiere) da Samarcanda. Ma quanto ha provato panettiere, il pane non veniva così delizioso … “Probabilmente, il segreto è nella farina di Samarcanda …” – pensò l’Emiro. Hanno portato la farina, ma senza successo… – “Forse è l’acqua …?” – acqua l’hanno portata … “Argilla?” – ha costruito un tandoor (forno di argilla) di Samarcanda, ma il pane non hanno avuto successo. “Forse è l’aria a Samarcanda?” – pensò Emir … “Ma l’aria non si porta” – Emir rinunciò a cercare e ha deciso di prendere il pane come prima – da Samarcanda.

Un altro patrimonio gastronomico di Samarcanda è PALOV! Preparano il plov o palov con un particolare tipo di riso – devzira che ha il colore rossastro, olio di sesamo e carote gialle. Ed a servorlo non è mischiato e posato su lyagan (il piatto) a strati – riso, carote, carne. Samarcanda plov è molto ricco e incredibilmente gustoso.

Sul tavolo di Samarcanda c’è sempre un’altra prelibatezza culinaria: Chakki. È un prodotto a base di latte fermentato, che ricorda la consistenza e il gusto dello yogurt. Chakka è usato come salsa e da solo.

Samarcanda è anche famosa per i suoi vigneti e il vino. Qui viene coltivato un vitigno unico, caratterizzato da un alto contenuto di zuccheri. Nel museo cittadino della vinificazione puoi conoscere la storia della produzione locale e assaggiare interessanti varietà di vini.

DOVE ANDARE? COSA VEDERE?

Nel 2001, Samarcanda è stata inclusa nella lista del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Qualcuno viene a Samarcanda per rendere omaggio ai luoghi sacri del mondo islamico – per fare Ziyarat (pellegrinaggio), qualcuno per fare conoscenza con l’architettura e la cultura antiche. La maggior parte dei capolavori architettonici di Samarcanda sono dell’epoca timuride e sono conservati fino ad oggi. La maiolica blu-turchese dei mosaici e l’architettura unica di Samarcanda sono conosciuti in tutto il mondo.

Nota: quando si visitano siti religiosi in Uzbekistan, è consigliabile che le donne coprano parti aperte del corpo (spalle, schiena e gambe)

Nel villaggio di Konigil, vicino a Samarcanda, c’è una fabbrica di carta “Meros”, fondata dai fratelli Mukhtarov. Grazie ai fratelli l’antica tradizione di produzione di carta sulle vecchie tecnologie Samarcanda è stata ripresa. Questa è una produzione manuale. Qui puoi vedere l’intero processo di produzione della carta e acquistare souvenir.

Samarcanda è famosa per i suoi tappeti. La fabbrica di tappeti di seta Hudzhum è conosciuta ben oltre l’Uzbekistan. Più di 400 persone sono coinvolte qui nella produzione manuale di prodotti per tappeti. Qui puoi vedere come creare tappeti e acquistare prodotti.

I luoghi più famosi per lo shopping a Samarcanda sono i famosi bazar orientali. Il più famoso dei quali è Siab. Il bazar si trova vicino alla moschea di Bibi-Khanym. Qui puoi acquistare una varietà di prodotti: frutta, halva, noci, vestiti nazionali, cappelli, souvenir.

Guri Amir Samarcanda

Piazza REGISTAN A SAMARCANDA

SAMARCANDA BIBI KHANUM

SHAKHI ZINDA SAMARCANDA

OSSERVATORIO DI ULUGBEK A SAMARCANDA

 

 

 

Benvenuto a Samarcanda!

1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (7 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...