6 mete turistiche da non perdere in Uzbekistan

Margilan, Fergana

  1. Registan, Samarcanda
  2. Kalon, Bukhara
  3. Khiva
  4. Valle di Fergana, Margilan
  5. Museo di Savitskiy, Nukus
  6. Lago Aral

Margilan è una delle città più antiche dell’Uzbekistan. Si trova nella valle di Ferghana all’incrocio di antiche rotte commerciali. La città era conosciuta nell’antichità dal fatto che produceva la migliore seta in Asia centrale, che poteva competere con i cinesi in termini di qualità e bellezza. Roulotte con seta di Margilan percorrevano la Grande Via della Seta fino a Kashgar, Baghdad, Khorasan e persino in Grecia.

Nell’Asia centrale, la seta apparve a metà del II millennio, con l’inizio dello sviluppo della Grande Via della Seta. C’è una leggenda secondo cui il sovrano di Ferghana ordinò ai suoi sudditi di imparare segretamente il segreto della fabbricazione della seta dagli artigiani cinesi, a seguito del quale scoppiò una guerra tra i due paesi.

Gli artigiani di Ferghana hanno inventato la loro tecnica e tecnologia unica per estrarre fili da bozzolo e fibre di tintura, che ha quasi 4 mila anni. Fino ad oggi, la seta Margilan è considerata unica nel suo genere.

A Margilan due fabbriche di seta sono state stabilite. Quella piu famosa è YODGORLIK.

Oggi, l’unica fabbrica in cui è conservato il metodo manuale di produzione della seta è la fabbrica Yodgorlik Margilan.

La fabbrica è stata fondata nel 1972. Oggi la fabbrica dà lavoro a circa 450 persone, la maggior parte delle quali donne. In media al mese, la fabbrica produce fino a 6 mila metri di tessuto.

  1. Registan, Samarcanda
  2. Kalon, Bukhara
  3. Khiva
  4. Valle di Fergana, Margilan
  5. Museo di Savitskiy, Nukus
  6. Lago Aral

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *